Lago d’Iseo e Valle Camonica: arriva il giro d’Italia!

Il 28 maggio sarà una giornata importantissima per il nostro splendido lago. Prenderà infatti il via da Lovere la 16° tappa del giro d’Italia 2019, che con i suoi una 226 km di tragitto e oltre 5.000 metri di dislivello è una delle più attese dell’intera manifestazione.

Giro d’Italia 2019: il percorso della tappa Lovere - Ponte di legno

Da uno dei Borghi più Belli d’Italia ai suggestivi scenari dell’alta Valle Camonica passando dal Mortirolo, celebre montagna legata alla figura dell’indimenticato Marco Pantani.

La gara per i migliori ciclisti del mondo ha inizio a Lovere, con un primo tratto in salita verso il Passo della Presolana. Da lì intensa sfida lungo la Croce di Salven, passo che collega la Val di Scalve con l’altopiano di Borno, e nuova immissione sulle strade della Valle Camonica con risalita in direzione Ponte di Legno. Non è però ancora il momento dello stop: ad attendere i corridori il Passo del Gavia (2.618 m) e, dopo la discesa lungo il versante valtellinese, la conquista del Mortirolo (1.854 m., salita da Mazzo di Valtellina). La discesa dal Mortirolo con passaggio da Monno indica l’avvicinarsi del traguardo di Ponte di Legno, con il tratto finale di 300 metri su asfalto che vedrà il pubblico accendersi tra applausi e incitazioni.

E bravi i nostri campioni!

Festa dal lago all’alta valle. Gli appuntamenti da non perdere

Tantissimi gli eventi organizzati nel Comune di Lovere tra mostre, concerti, spettacoli teatrali, fuochi d’artificio, presentazione di libri. Tra gli appuntamenti imperdibili segnaliamo l’esposizione di biciclette storiche originali di Felice Gimondi, dal 18 al 28 maggio in Piazza Tredici Martiri, la sfilata di biciclette da corsa anni ‘30 in costume d’epoca nella mattina di martedì 28 maggio e, sempre il 28, la parata di imbarcazioni promossa dalla Canottieri Sebino Lovere e dall’Associazione Velica Alto Sebino, in concomitanza con la partenza del giro. Scopri il programma completo sul sito di Lovere Eventi.

La festa a Ponte di Legno inizia invece il 25 maggio con una serata di musica live in Piazza XXVII settembre. Per il 26 maggio prevista la pedalata in rosa, mentre il 27 maggio grandi glorie del ciclismo nostrano tra cui Paolo Savoldelli, Giuseppe Guerini e Alessandro Vanotti incontreranno il pubblico sul tema “Il giro visto dai campioni”. Per maggiori informazioni visita clicca qui.

E tu ci sarai a fare il tifo?

img credits: @lastampa